La Lombardia per un futuro ad alta tecnologia

19 Settembre 2022

Una tavola rotonda sulle potenzialità della Regione nel settore della microelettronica, organizzata nell'ambito della conferenza internazionale ESSCIRC/ESSDERC 2022

h. 18:00 
Aula Magna – Università di Milano-Bicocca 

Il professor Andrea Baschirotto, professore ordinario di Fisica dell'Università degli studi di Milano Bicocca, ha promosso l’organizzazione in Ateneo della tavola rotonda “La Lombardia per un futuro ad alta tecnologia”, un’occasione per illustrare e approfondire le potenzialità del sistema Lombardia nel settore della microelettronica.  

L'evento è organizzato nel più ampio ambito della  Conferenza ESSCIRC/ESSDERC 2022 (IEEE European Solid-State Circuits Conference/IEEE European Solid-State Device Research Conference), un grande forum europeo annuale di ingegneria elettronica, in programma a Milano Bicocca dal 19 al 22 settembre, che vede la comunità scientifica internazionale riunita nel capoluogo lombardo per presentare e discutere i più recenti progressi nei dispositivi e nei circuiti a stato solido. 

La scelta di Milano come sede dell’edizione 2022 della conferenza è un riconoscimento della rilevante posizione assunta a livello mondiale dalla Regione Lombardia, un’area dove è presente l’intera filiera di sviluppo e produzione di sistemi microelettronici, a partire dalle università, per passare alle compagnie di progettazione fabless e per arrivare agli impianti di fabbricazione. Ognuno di questi passaggi è rappresentato da aziende e altre realtà ad altissimo livello, con competenze tecnologiche di assoluto rilievo. 

 

Grazie alle testimonianze dei diversi attori dell’intera filiera produttiva lombarda, la tavola rotonda punta a mettere in evidenza gli spazi di ulteriore crescita del settore e promuovere nuove occasioni di sinergia, così come il mercato richiede: da un lato, infatti, la microelettronica è sempre più indispensabile per lo sviluppo di sistemi avanzati ad alta innovazione (telecomunicazioni, biomedicale, ecc.); di contro, la produzione in diversi ambiti (come l'automotive) è attualmente in grande sofferenza proprio per la mancanza di chip elettronici.

 

Dal quadro d'insieme emergono interessanti prospettive occupazionali: alla ricerca di figure professionali di ogni livello, la microelettronica rappresenta oggi un settore capace di garantire ai giovani un futuro professionale con competenze ad alta tecnologie e ricco di soddisfazione.

Ecco il programma dell'incontro:

Saluti istituzionali:

  • Giovanna Iannantuoni, rettrice dell'Università degli Studi di Milano Bicocca

  • Fabrizio Sala, assessore per Istruzione, università, ricerca, innovazione e semplificazione - Regione Lombardia

 

Interventi:

  • Francesco Svelto, rettore dell'Università degli Studi di Pavia

  • Giuliano Busetto, Digital Industries CEO Siemens S.p.A e Past President Federazione ANIE

  • Renato Lombardi, Huawei Fellow, President of Italy Research Center

  • Alessandro Matera, amministratore delegato Infineon Technologies Italia

  • Giuseppe Notarnicola, presidente STMicroelectronics Italia

 

Moderatore: Andrea Lacaita, Politecnico di Milano

Seguirà apericena (offerto dall'Università di Pavia)

L'incontro è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza. Si auspica una larga partecipazione da parte di tutti i potenziali interessati: addetti del settore, professori e studenti di ogni ordine e grado e futuri progettisti microelettronici.

Per motivi organizzativi, per partecipare è necessario iscriversi online.

Iscriviti per partecipare!

Scarica la locandina con il programma

Caption-Sito-LombardiaPerUnFuturoAdAltaTecnologia (1).jpg